venerdì 15 febbraio 2013

Joseph Ratzinger resterà per sempre sua Santità (Bertoncini)

Clicca qui per leggere il commento.
Forse gli studiosi vaticani che, sotto la pressione mediatica, si stanno occupando del nulla (il titolo del Papa, il colore del suo vestito, delle sue scarpe, il vitalizio, persino il suo nome...) non ci permetteranno di chiamare Benedetto "Santità". Sono sicura che a Joseph Ratzinger non importa proprio nulla. Come interessa poco a noi tutti. Egli e' gia' un Santo. Non ha bisogno di un titolo.
R.

3 commenti:

donda ha detto...

Brava Raffaella, la penso esattamente come te. Poi a rigore di logica e di diritto canonico, uno mantiene i titoli, anche quando cessa dall'ufficio aggiungendo un semplice aggettivo emerito, pertanto sarà Sua Santità Benedetto XVI, vescovo emerito di Roma.

laura ha detto...

Concordo con voi. Lo Spirito Santo non "vola" da una persona all'altra. Il Papa non è il Presidente della Repubblica o un re, ma il Vicario di Cristo. Sarà sempre Benedetto XVI.

Maria ha detto...

Pienamente d'accordo. E' giusto che si lavori anche su questi aspetti, ma i giornalisti, con la loro maniacale curiosità "depravata", mi fanno tanto pena. Per i fedeli e specialmente per quelli che amano veramente Benedetto XVI, sarà sempre Papa e Santo. Amen!