giovedì 21 febbraio 2013

Intervista di Paolo Lepri a Mons. Georg Ratzinger (Corriere della sera)

Clicca qui per leggere l'intervista.

2 commenti:

Maria ha detto...

Senza bisogno di leggere fra le righe, perché lo dice espressamente, è "terribile" quel riferimento alla fede.
Terribile perché è l'acuta dimostrazione della crisi "spirituale" fra alcuni uomini di Chiesa, che pur portando berrette cardinalizie, a volte mancano della cosa principale. Non credono in quello che dicono di professare!

Però io mi fido dello Spirito Santo, quindi avanti con coraggio, perché il nostro Papa ci ha detto che Cristo, vero Capo della Chiesa, ci guida e ci guiderà.

Guardiamo con occhio critico e anche di sana denuncia il marcio che c'è nella Chiesa, ma non dimentichiamo mai la speranza, la Misericordia e soprattutto la fiducia in Colui che è al di sopra di tutti.

Preghiamo che veramente il nuovo Papa sia secondo lo Spirito Santo, che sta già lavorando in questo senso...e preghiamo anche perché sappiamo cogliere l'invito sottile di Benedetto ad amare la Chiesa, ad amare il Papa in quanto "servo" a servizio di questa stessa Chiesa, di cui noi siamo parte.
Se faremo altrimenti, rimanendo solo ancorati al passato, avremo buttato a mare quasi tutto il suo insegnamento!

Anonimo ha detto...

Cara Maria tu parli dello Spirito Santo e fai bene ma credi ci fosse lo Spirito Santo in quell'immagine di Woitila che benedice lo stupratore Maciel?
Credimi Maria il mondo è solo un conato di vomito...